sabato 29 ottobre 2011

Occupy Wall Street prosegue...



Questo video fotografa e racconta Occupy Wall Street, movimento di protesta di un centinaio di persone iniziato a New York il 17 settembre 2011.
Oggi, a meno di 2 mesi, Occupy Wall Street è presente in molte città e in molte parti del mondo.
In Italia? E' tutta in salita ma qualcosa sta tentando di muoversi.
Ecco una mappa di dove sono presenti gruppi OWS che si riconoscono nel primo tentativo di battaglia pacifista internazionale.
Gandhi ci ha insegnato che la non violenza è uno strumento efficace contro il Potere, portando l'India all'Indipendenza, nel 1947.
Occupy Wall Street ci sta dimostrando che una battaglia non-violenta, ma determinata e organizzata, è ancora efficace contro lo strapotere di banche, finanza e politica - ormai piegata nella difesa degli interessi esclusivi dei capitali finanziari - e può coinvolgere il Pianeta, grazie al web.
Non mi chiedo se sia giusto, se sia sbagliato, se l'onda che si sta allargando in ogni angolo di mondo sarà così importante da produrre un reale positivo cambiamento.
So che niente è possibile senza l'azione, che niente succede nell'inerzia, che non produce alcun cambiamento lo scetticismo e che nulla di buono può fare per noi la rassegnata accettazione delle cose così come sono.




Qui sotto il link dove verificare se sono presenti o in formazione gruppi Occupy Wall Street nella propria città.
http://www.occupytogether.org/

Nessun commento:

Posta un commento