giovedì 14 febbraio 2013

Il Club dei Vip (Very Important Persons)

Se non disdegnavate Cronaca Vera o Novella2000, apprezzerete il pezzo che vi segnalo qui sotto.

Leggendolo, ho avuto la sensazione di precipitare nei roaring sixties, gli anni in cui gli italiani, ancora con le pezze al culo ma in pieno boom da ricostruzione, sognavano di diventare tutti ricchi come l'Aga Khan mentre le signore, o sognavano di sposare un'Aga Khan, o erano impegnate 24h24 a seguire la cronaca degli amori vip sui panfili greci.

A voi il pezzo.
Essere un Vip non ha prezzo (per tutto il resto c'è...la troika).

QUI

1 commento:

  1. Il pezzo e i vipsy vagabondi su yacht e troike hanno attirato una parata di pezzi e frantumi in grande spolvero dallo spazio remoto.
    Magari sarà stato DA14 che non ha resistito alla tentazione di fare una partitina a golf con uno o due dei nostri satelliti, ma comunque resti avvisata, Ross: non farlo mai più!
    Meglio concentrarsi sui test e al limite sugli oroscopi, sennò son sorprese. Brutte per lo più.

    Ciao, comunque sogni d'oro e non di condrite, neh? Mi raccomando.
    marilù.

    RispondiElimina