lunedì 12 settembre 2011

"Somebody Blew Up America"

“The true focus of revolutionary change is never merely
the oppressive situations which we seek to escape,
but that piece of the oppressor which is
planted deep within each of us.”
Audre Lorde





(Chiunque abbia cervello
si oppone al terrorismo
sia domestico
che internazionale…
Ma uno non dovrebbe
essere usato
Per coprire l’altro)
Dicono che c’è qualche terrorista
qualche barbaro
un Arabo
in Afghanistan
Non son stati i nostri terroristi americani
Non son stati il Klan o i Naziskin
o quelli che fanno saltare le Chiese dei negri, o ci
reincarnano nel Braccio della Morte
Non è stato Trent Lott
O David Duke o Giuliani,
O Schundler, Helms che si ritira
Non è stata
La gonorrea in maschera
la peste dal lenzuolo bianco
Che tanti neri ha assassinato
Che a suo piacere ha terrorizzato
Razio e spazio di gran parte dell’umanità
Dicono (chi dice? Chi fa la storia)
Chi vien pagato
Chi conta menzogna senza vergogna
Chi si camuffa
Chi aveva gli schiavi
Chi alzava la grana con gli >
Chi s’ingrassava con le piantagioni
Chi ha fatto genocidio di Indiani
Chi ha cercato di consumare gli Africani
Chi abita a Wall Street
La prima piantagione
Chi ti tagliava i coglioni
Chi violentava tua madre
Chi linciava tuo padre
Chi Prendeva il bitume, chi le piume
Chi aveva il cerino, chi dava fuoco
Chi ammazzava e chi impiegava
Chi parlava di Dio & era il Diavolo
Chi era sempre più su
Chi il più buono:
A chi somiglia Gesù
Chi ha creato tutto
Chi il più intelligente
Il più grande
il più ricco
Chi dice che tu sei brutto e lui bello
Chi definisce l’arte
Chi definisce la scienza
Chi ha creato le bombe
Chi le pistole
Chi comprava gli schiavi, chi li vendeva
Chi t’insultava e ti faceva la festa
Chi diceva che Dahmer non era fuori di testa
CHI?CHI?CHI?
Chi rubò Portorico
Chi rubò le Indie, le Filippine; Manhattan
l’Australia e le Ebridi
Chi forzò l’oppio sui Cinesi
Di chi sono i palazzoni
Di chi i soldoni
Chi ti trova ridicolo
Chi ti ha messo al patibolo
Chi è il padrone delle informazioni
Di chi i velieri negrieri
Chi sono gli armieri
Chi il presidente fasullo
Chi il capo
Chi i banchieri
CHI/CHI/CHI
Di chi le miniere
Chi con le menti fa il giocoliere
Chi ha il pane
Chi ha bisogno di pace
Chi tu pensi è rapace e ha bisogno di guerra
Di chi è il petrolio e il gasolio
Chi non lavora
Di chi è la terra
Chi non è un negro
Chi è così grande che più grande non c’è
Di chi è la città
Di chi è l’aria
Di chi è l’acqua
Chi è il padrone di casa
Chi bara ruba e ammazza
e fa della bugia verità
Chi ti chiama cafone
Chi vive nella casa più grande
Chi commette il maggior crimine
Chi va sempre in vacanza
Chi ha ammazzato più Negri
Chi ha ammazzato più Ebrei
Chi ha ammazzato più Italiani
Chi ha ammazzato più Irlandesi
Chi ha ammazzato più Africani
Chi ha ammazzato più Giapponesi
Chi ha ammazzato più Ispanici
CHI?CHI?CHI?
Di chi è l’oceano
Chi ha le compagnie aeree
Chi gli ipermercati
Chi le televisioni
Chi le radio
Chi è padrone di quello che neanche si sa che è
proprietà
Chi è padrone dei padroni che non sono i veri
padroni
chi è il padrone di suburbia
Chi succhia le città
Chi fa le leggi
Chi ha fatto Bush presidente
Chi vorrebbe sventolare la bandiera sudista
Chi parla di democraticamente
CHI/CHI/CHI
Chi è la Bestia nell’Apocalisse
Chi 666
A chi la decisione
per Gesù la crocifissione
Chi il demonio in realtà
Chi si è arricchito sul massacro degli Armeni
Chi i più grandi terroristi
Chi ha cambiato la Bibbia
Chi ha ammazzato più gente
Chi fa più male
Chi non si preoccupa di niente
Chi ha le colonie
Chi ha rubato più terra
Chi controlla il mondo
Chi dice esser buono ma fa solo male
Chi il maggior boia
CHI/CHI/CHI
Chi ha il petrolio
Chi vuole più petrolio
Chi ti ha detto cosa pensare che poi si rivela falso
CHI/CHI/CHI
Chi ha trovato Bin Laden, forse loro Satana
Chi paga la CIA
Chi sapeva che la bomba sarebbe scoppiata
Chi sa perché i terroristi
Hanno imparato a volare in Florida, San Diego
Chissà perché cinque israeliani stavano filmando l’esplosione
E sbellicandosi sapendolo
Chi ha bisogno di combustibile fossile quando il
sole non va da nessuna parte
Chi fa le carte di credito
Chi ha le più grandi detrazioni
Chi ha abbandonato la Conferenza
Contro il Razzismo
Chi ha ammazzato Malcolm, Kennedy e suo Fratello
Chi ha ammazzato il dott. King, chi avrebbe voluto una cosa simile
Sono forse legati all’assassinio di Lincoln?
Chi ha invaso Granada
Chi ha fatto i soldi con l’apartheid
Chi ha mantenuto l’Irlanda una colonia
Chi ha fatto il golpe in Cile prima e in Nicaragua poi
Chi ha ammazzato David Sibeko, Chris Hani, gli
stessi che hanno ammazzato Biko, Cabral,
Neruda, Allende, Che Guevara, Sandino,
Chi ha ammazzato Kabila, gli stessi che hanno
eliminato Lumwnba, Mondlane, Betty Shabazz,
Principessa Margaret, Ralph Featherstone, Little Bobby
Chi ha rinchiuso Mandela, Dhoruba, Geronimo,
Assata, Mwnia, Garvey, Dashiell Hammett, Alphaeus Hutton
Chi ha ucciso Huey Newton, Fred Hampton,
Medgar Evers, Mikey Smith, Walter Rodney,
Che siano gli stessi che hanno cercato di avvelenare Fidel
E di tenere i Vietnamiti Oppressi
Chi ha messo una taglia sulla testa di Lenin
Chi ha messo gli Ebrei nei forni
Chi li ha aiutati
Chi ha detto «America Prima»
E approvato le stelle gialle
CHI/CHI/CHI
Chi ha ucciso Rosa Luxembourg, Tiebneckt
Chi ha assassinato i Rosembergs
E tutte le persone freddate,
torturate, assassinate, scomparse
Chi si è arricchito su Algeria, tibia, Haiti,
Iran, Iraq, Arabia Saudita, Kuwait, Libano,
Siria, Egitto, Giordania, Palestina,
chi ha tagliato le mani della gente nel Congo
chi ha inventato l’Aids, chi ha messo i germi nel-
le coperte degli indiani americani
chi ha escogitato «il Sentiero delle Lacrime»
chi ha fatto esplodere la Maine
e iniziato la guerra Ispano-Americana
chi ha riportato Sharon al Potere
chi ha appoggiato Batista, Hitler, Bilbo, Chiangkai Chek
CHI/CHI/CHI
Chi ha deciso di eliminare l’affermative action
Ricostruzione, il New Deal, la Nuova
Frontiera, la Grande Società
Per chi lavora Tom coglione Clarence
Che cacca esce dalla bocca di Colon
Chi sa che tipo di Schizza è Condoleeza
Chi paga Connelly per fare il negro di legno
Chi da dei Genius Awards a degli Homo Locus Subsidere
Chi ha deposto Nkrumah, Bishop,
Chi ha avvelenato Robeson,
Chi ha cercato di mettere DuBois in carcere
Chi ha incastrato Rap Jamil al Amin, chi ha incastrato i Rosenbergs, Garvey,
gli Scottsboro Boys, gli Hollywood Ten
Chi ha incendiato il Reichstag
Chi sapeva che il World Trade Center sarebbe stato attaccato
Chi ha detto a 4000 lavoratori israeliani nelle Twin Towers
di stare a casa quel giorno
Perché Sharon si è tenuto lontano
CHI/CHI/CHI
La Civetta è esplosa i giornali hanno detto
che si poteva vedere la faccia del diavolo CHI CHI
Chi fa i soldi sulla guerra
Chi fa la grana sul terrore e le menzogne
Chi vuole che il mondo sia controllato dall’imperialismo e dal terrore e l’oppressione nazionale
Dalla violenza la povertà e la fame
Chi è il capo dell’Inferno?
Chi è il più potente
Chi conosci che ha mai visto Dio?
Ma tutti hanno visto
il Diavolo
Come una Civetta che esplode
Nella tua vita nel tuo cervello nel tuo essere
Come una Civetta che conosce il Diavolo
Tutta la notte tutto il giorno se ascolti, come una Civetta
Che esplode in fuoco. Sentiamo le domande levarsi
In fiamme spaventose come il ringhio di un cane impazzito
Come il vomito acido del fuoco dell’Inferno
CHI e CHI e CHI CHI CHI
CHIII CHIIIIIIIIIIIIIIIII!

(Il testo in italiano è copia/incollato da Nazione Indiana)

5 commenti:

  1. Sempre loro, gli insaziabili. E ieri erano lì a fare la commedia dell'autocelebrazione con la lacrima incorporata in mondovisione a New York. E uno dei più ripugnanti esemplari, l'ex presidente Bush, è stato pure applaudito. Però sempre viva l'America, faro di civiltà, democrazia e libertà (di fare i propri comodi)!

    RispondiElimina
  2. Infatti.
    La cosa che colpisce di più -lo scrissi 10 anni fa, e nessuno mi ha ancora convinto del contrario- è che si è trattato, per la prima volta, di una azione di guerra in terra americana. Quindi, tale da colpire maggiormente l'immaginario collettivo e fornire una scusa. Lasciando perdere per un attimo le varie teorie complottiste, che pure più di un dubbio calzante lo insinuano, rimangono i fatti: sono morti 3000 innocenti nelle Torri, ma di sicuro sono morti molti più innocenti, centinaia di volte secondo calcoli -temo molto prudenziali- in Iraq ed Afghanistan, che non c'entravano un bel nulla. Gli USA, a voler esser buoni, hanno approfittato della tragedia per attaccare due paesi ricchissimi, soprattutto di materie prime, ma deboli militarmente.

    RispondiElimina
  3. Marco:

    faro di civiltà? senso ironico colto, ma...
    Mi sa che c'è bisogno per tutti di rivedere il senso dell'ubriacatura che per troppi anni ci ha fatto guardare all'America come a un paese evoluto, democratico, civile da imitare.
    Per ora ho capito, per me, che se è vero che è il paese che primo nella storia ha saputo quasi inventare le battaglie per i diritti civili, è anche quello in cui quelle battaglie sono nate da un razzismo devastante sul quale si è sviluppato ma da cui non è mai guarito.
    Prima erano i neri, ora sono gli arabi, ma il razzismo è lo stesso.
    Non mi stupirebbe sapere che il nuovo (cioè sempre lo stesso) KKK perseguita gli arabi in certe lontane contee sudiste.
    Forse sono io, che solo negli ultimi anni sto aprendo gli occhi e iniziando a fare doverosi collegamenti fra le cose e a non dimenticare che accanto alla civiltà intellettuale americana, per molti aspetti più avanti di quella italiana, convivono idee e comportamenti che sembrano essere stati di ispirazione al nostrano razzismo leghista.

    Massimo:

    Se di atto di guerra si è trattato, è di guerra di nuovo tipo.
    Quel tipo di guerra psicologica violenta che aggredisce l'immaginario del proprio popolo, con ogni mezzo e a qualsiasi prezzo, pur di creare il terreno giusto per ottenere il consenso popolare a leggi nazionali che hanno il solo scopo di dominare con la paura.
    Paura indotta, quasi un classico del vecchio motto "Colpirne uno per educarne 100", su scala più vasta, però.
    L'elenco di CHI? scandito dal poeta Amiri Baraka, è in questo senso quasi una ossessiva litania ipnotica che riesce a rompere un'ipnosi più profonda: quella di cui mi riconosco vittima io stessa.
    Perché non ho mai, fin qui, negli ultimi anni, messo in relazione il razzismo del KKK e l'attuale persecuzione contro gli arabi?
    O il periodo Mccartista di guerra contro chiunque fosse sospetto di idee comuniste, con l'attuale ossessione americana per l'esportazione della democrazia e i McDonald?
    Alla fine, davvero, Chi si è assunto il ruolo arrogante di fornire armi, truppe, e addestramento militare ovunque vi sia un paese che non è politicamente allineato alla politica di Washington?
    Quale altra nazione ha fatto altrettanti morti nel mondo degli Stati Uniti?
    Chi ha sostenuto più guerre, chi ha sganciato più missili Tomahawk, chi si è inventata che l'uranio di scarto delle centrali nucleari poteva essere utilmente impiegato nei proiettili di guerra?
    La lista diviene ogni giorno più lunga, e forse è tempo di guardare alla potenza militare americana con occhi disincantati...

    RispondiElimina
  4. Già.
    Libertà.
    La stessa che ha condotto molti cittadini americani ma di fede musulmana a radersi per non essere sospettati.
    La stessa garantita dal famigerato Patriot Act, con -tra le altre- l'obbligo di segnalare alla autorità di Polizia persino i testi che un cittadino prelevava nelle biblioteche, o di inserire nei programmi per pc et similia codici in grado di localizzare chi facesse cosa.
    La stessa che ha condotto a sistematiche violazioni di diritti umani a Guantanamo o ad Abu Grahid.

    La faccia, domenica, del Rinato in Cristo (e gli applausi che ha ricevuto, hai fatto bene, Maurizio, a evidenziarlo) più che una testimonianza del dramma, suonava come l'icona del Falso.

    Ed i "tiranni" ammazzati prima che potessero parlare, e raccontare magari verità "scomode".

    Bella gente, davvero.

    RispondiElimina
  5. Sono perfettamente d'accordo con voi.
    Sarà una coincidenza, ma ho fatto le tue stesse riflessioni, in particolare questa:
    "Quel tipo di guerra psicologica violenta che aggredisce l'immaginario del proprio popolo, con ogni mezzo e a qualsiasi prezzo, pur di creare il terreno giusto per ottenere il consenso popolare a leggi nazionali che hanno il solo scopo di dominare con la paura".
    E' una paura nuova, è come una nuova arma letale contro cui non si può combattere e che genera odio e diffidenza.
    God bless all of us, Ross!

    RispondiElimina