domenica 30 giugno 2013

Sogni croati

Da un articolo su Euronews sull'ingresso della Croazia nell'Unione Europea: 
1. In recessione dal 2009, la Croazia spera che l’adesione si tradurrà in nuovi investimenti e conta sui fondi europei in arrivo – quasi 123 miliardi da qui al 2020 – per il rilancio dell’economia e il contrasto alla disoccupazione.
Non è ciò che raccontavano anche a noi per rendere il nostro ingresso in Europa molto entusiasmante?
Abbiamo perfino fatto carte false, per poter essere fra i primi, e solo oggi iniziamo a comprendere che i fondi europei vengono concessi sempre e solo in cambio di cessioni di diritti e sovranità.
2. “Personalmente non vedo l’ora di far parte dell’Unione europea. Ci hanno detto che i prezzi dei generi alimentari si abbasseranno – spiega Natasa Malovic, studentessa – Ma più in generale, provo sentimenti contrastanti riguardo la nostra adesione”.
Benedetta ragazza: ma non li leggi i giornali? Non segui le vicende della Grecia, dell'Italia, del Portogallo o della Spagna su Internet?
I "sentimenti contrastanti" sono di solito quei segnali di di origine sconosciuta che parlano direttamente alla nostra intelligenza emotiva e universale: li avessimo ascoltati noi, non ci troveremmo impiccati a pagare per debiti che non abbiamo mai contratto e paralizzati dall'immobilismo di una politica ormai totalmente prona ai diktat europei.
3. A spegnere sul nascere l’entusiasmo, un rapporto pubblicato da Bruxelles lo scorso 29 maggio: l’esecutivo comunitario potrebbe avviare una procedura per deficit eccessivo contro la Croazia.
Perfetto: non è ancora in Europa e già la Croazia viene minacciata di procedure per deficit eccessivo.

Dire di no all'Europa, fa brutto?

Non che altrove stiano granché meglio, eh?
Però, come dire: non capisco davvero come si possa oggi voler entrare a far parte dell'Unione Europea sognando grazie a questo di poter avere poi prezzi più bassi, il rilancio dell'economia o la lotta alla disoccupazione.

Roba da dare i numeri:
Infatti.
Numeri da giocarsi al Lotto martedì (toccandosi, che porta bene):
1 (perché lo dico io) e 28 (non ve lo devo spiegare, vero?).
Per estratto e ambo su VE e Tutte.
Quanto?
1€ può bastare (io di più non gioco).
8.07 P.S.
Ho solo sbagliato giorno, con l'ambo.
E' infatti uscito su Cagliari nell'estrazione di sabato.
 Devo concentrarmi meglio, lo so...

Bari 87 49 3 46 81
Cagliari 57 78 82 28 1
Firenze 41 56 76 51 74
Genova 41 48 8 51 74
Milano 34 77 41 5 55
Napoli 73 11 38 53 17
Palermo 16 66 57 50 40
Roma 46 60 55 71 33
Torino 84 31 33 45 27
Venezia 23 48 3 42 2
Nazionale 89 61 52 48 58

Nessun commento:

Posta un commento