venerdì 19 luglio 2013

Inoppugnabile incoerenza

Letta in difesa di Alfano: "Inoppugnabile estraneità".
E' questo il punto, dear: che sia totalmente estraneo a ciò che avviene in casa sua.
Che ce lo teniamo a fare, se ne sa meno degli ospiti che gli si infilano in casa e danno ordini ai suoi sottoposti in vece sua?

Se Letta fosse conseguente alle sue affermazioni, ne pretenderebbe le immediate dimissioni.

1 commento:

  1. Lettaletta si è già dimesso da sé stesso dal momento in cui è nato.

    RispondiElimina