lunedì 6 gennaio 2014

Facite Ammuina

Trovato su Eddyburg:

"I commentatori di stampa e televisione sono molto colpiti, con picchi di entusiasmo, per il modo in cui Matteo Renzi ha "movimentato" il quadro della politica italiana. A noi il movimentismo del Sindaco d'Italia ricorda il testo apocrifo attribuito al regolamento della marina borbonica. Lo riportiamo qui sotto:
«All'ordine Facite Ammuina:

tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa
e chilli che stann' a poppa vann' a prora:
chilli che stann' a dritta vann' a sinistra
e chilli che stanno a sinistra vann' a dritta:
tutti chilli che stanno abbascio vann' ncoppa
e chilli che stanno ncoppa vann' bascio
passann' tutti p'o stesso pertuso:
chi nun tene nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à".
N.B.: da usare in occasione di visite a bordo delle Alte Autorità del Regno. »
traduzione in lingua italiana:

All'ordine Facite Ammuina
tutti coloro che stanno a prua vadano a poppa
e quelli a poppa vadano a prua;
quelli a dritta vadano a sinistra
e quelli a sinistra vadano a dritta;
tutti quelli sottocoperta salgano sul ponte,
e quelli sul ponte scendano sottocoperta,
passando tutti per lo stesso boccaporto;
chi non ha niente da fare, si dia da fare qua e là."

3 commenti:

  1. e cchest vann facenn: ammuina!
    pe' nun fa' penza' ca tutte 'e divane so' tavuti
    e chilli che ce stann assettate, so' già muorte

    RispondiElimina
  2. Sì, è molto azzeccato.

    Qualche mese fa, Renzi apparve come suo solito da qualche lontano viaggio per fare una rara apparizione al Consiglio comunale il lunedì pomeriggio.

    Parlò a braccio spiegando in dettaglio tutta una serie di misure rivoluzionarie per il traffico in Oltrarno e annunciando che lui venerdì avrebbe incontrato tutti i comitati dell'Oltrarno per spiegare (lui spiega, non "decide assieme a").

    Poi, come al solito, si alza e sparisce di nuovo prima che qualcuno possa chiedere qualcosa, seguito da una coda di giornalisti e di postulanti.

    Venerdì mattina, i comitati dell'Oltrarno hanno finalmente telefonato alla segreteria del sindaco per sapere come e dove il sindaco li avrebbe incontrati, ottenendo la risposta, "non esiste alcun incontro, erano solo illazioni di stampa".

    Peccato che le illazioni di stampa si basavano sulle precise parole che il sindaco aveva detto, peraltro registrate e disponibili sul sito del Comune.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un puffo appena entrato nella grande famiglia Soprano e va a puntate singole, senza sentire mai la necessità di fare alcun backup delle puntate precedenti...
      Per darci una speranza, dobbiamo spegnere la tv dove impazzano facendoci impazzire

      Elimina