martedì 24 giugno 2014

Santi subito!

Mi fanno ridere queste polemiche sull'immunità dei senatori nonché consiglieri e pure sindaci ma anche presidenti regionali.
Ma che vuol dire "immunità"?
Cioè, spiegatemi, ricordatemi di quanti senatori in galera avete memoria nell'arco della vostra breve vita: 2? 3? nessuno?
Ecco, appunto.
Forse non vengono già immunizzati con il fatto stesso di andare a sedersi sui privilegiati scranni siano questi quelli di Palazzo Madama o quelli di Montecitorio?
Dai sù: siamo seri.
Che bisogno c'è di produrre un'apposita legge che li immunizzi quando mal che vada, e quand'anche siano condannati per frode fiscale, al più vanno a imboccare per finta i malati di Alzheimer per 4 ore a settimana e per il resto (della settimana) sono impegnati a condurre trattative molto importanti per la salvezza del Paese con il Governo in carica?
Voglio dire: c'è gente che fa la stessa cosa, cioè imboccare i malati di Alzheimer intendo, non trattative con il Governo in carica, anche tutti i giorni per qualche ora al giorno, così per passatempo, per fare qualcosa, per dirsi utile al prossimo.
Insomma, una pena che alla fine si rivela essere socialmente una semi-beatificazione, un pregio, un atto di alto valore umano, vista la cosa da una certa ottica.
Mi sentirei perfino offesa se, condannata a sedere nel prossimo Senato della Repubblica (condanna vera, checché ne diciate voi mortali), mi si impedisse per legge di farmi in qualche momento della mia vita politica una così alta esperienza umana, indispensabile per arricchire e valorizzare il mio curriculum di politico, qualcosa di simile a una medaglia per l'onorevole carriera.
Eddai, lasciamoli peccare in pace così che poi possano redimersi e brillare di luce aureolata prima di chiudere, magari per sempre (e Dio non voglia, che poi ci mancherebbero: con chi prendersela? ci toccherebbe minimo assassinare il vicino con i Pink Floyd a palla...) una valorosa vita passata a magna magna.
Avranno ben anche loro il diritto a sgranchirsi un po' le mani affaticate da tutto quel prendi i soldi e scappa, no?
No?
Ma che razza di moralisti a ore siete diventati? 
Ma abbiate un po' di umanità, perdìo!
Son uomini anche loro, mica santi.
E l'uomo pecca, si sa.
Poi Dio perdona, e anche questo si sa.
C'mon, Shine on you crazy diamond...
...e lasciate perdere, rifiutatevi di partecipare a 'ste polemichette che non vi riguardano: avessero idea di cosa sia la moralità, non avrebbero alcun bisogno di garantirsi un'immunità...  

P.s. 26.06.14
Toh! Ma guarda...E chi l'avrebbe detto?

Nessun commento:

Posta un commento