mercoledì 24 agosto 2016

Avvoltoi al lavoro

In primo piano, schierati e all'opera, gli avvoltoi pronti a nutrirsi voracemente delle tragedie altrui.
Eh, ma è l'informazione che ce lo chiede...
Anch'io, sì (screenshot dalla diretta di Pandora.tv)

1 commento:

  1. In effetti, era venuto in mente anche a me, il terremoto de L'Aquila, quando ho visto le ruspe alacremente al lavoro in quel di Como, riprese dalle telecamere dei tg di ieri...

    Però devo anche dire che, subito dopo questo istintivo parallelo a cui è corso il mio pensiero prima che la volontà potesse acciuffarlo per la giacchetta, mi sono sentita anche un po' -- diciamo pure un bel po' -- orgogliosa di essere parte di quella....parte (scusa il bisticcio di parole) di "italiani brava gente" che non sono capaci, davanti all'infelicità e alla disperazione, magari anche rabbiose e arroganti, ma autentiche, di allargare le braccia e dire, scuotendo come pupazzetti a molla le facce di gesso: "mi dispiace, niente trippa per gatti, oggi...".

    Ciao cara Ross, alla prossima.
    marilù

    RispondiElimina