giovedì 18 novembre 2010

Faziosità

Su Repubblica.it  leggo che “Cinque minuti, e l'Avvenire, l'organo ufficiale della Cei, la conferenza episcopale italiana, presieduta dall'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, ieri esce con un titolo in prima pagina "Straripa la Faziosità", e rincara la dose all'interno con due editoriali. Uno, firmato da Davide Rondoni, parla della chiesa come "unico bersaglio vero" della trasmissione e accusa "qualche prete vanitoso che in tv si è prestato a fare da scendiletto", delle prediche di Fazio e Saviano che l'editorialista definisce "squinternate e faziose".” –
La cosa stupefacente, è che per una volta concordo con l’Avvenire sulla presenza di “qualche prete vanitoso” e sulle “prediche” squinternate e fazio-se”. Solo temo ci sia un refuso, perché sbagliano nome. 
L’articolo di Repubblica immagina che l’Avvenire si riferisca a don Gallo, perché unico prete in trasmissione lunedì sera, mentre io ne ho contati almeno due. Forse tre. Non necessariamente togati.
Sarò strabica? 
Non avevo bevuto, questo è sicuro.

Nessun commento:

Posta un commento