martedì 2 agosto 2011

Fukushima for ever 5

News di oggi il rilevamento di livelli record di radiazioni nei detriti fra i tubi di scarico dei reattori 1 e 2 di Fukushima Daiichi: 10 millisievert all'ora contro i 3-4 millisievert rilevati lo scorso giugno, secondo quanto riportato dalla Cnn che cita la Tepco, la società di gestione degli impianti.
Chissà se qualcuno sta intanto monitorando i livelli di radiazioni nei nostri mari in piena stagione estiva.
O se qualcuno sta monitorando il livello di radiazioni dell'aria che respiriamo a pieni polmoni in montagna.
O se c'è qualcuno che si prende la briga di fare dei test alle nostre insalate estive o ai nostri favolosi San Marzano.
In ogni caso, l'insalata è sulla mia tavola.
Però evito il pesce, visto che in fermo pesca quello che arriva sui nostri mercati è tutto d'importazione.
E non solo dalla Croazia, che sarebbe troppo bello.
Ah, sì...ci sono i Nas.
Allora...

3 commenti:

  1. Se i NAS facessero sul serio avrebbero già blindato il parlamento. Soprattutto nella zona del gruppo della Lega Nord le radiazioni hanno raggiunto da tempo livelli insostenibili. A riprova, ti segnalo le foto del demente in capo in canotta bianca: http://www.corriere.it/gallery/politica/08-2011/bossi/1/ritorno-canotta_3f125a4e-bcdf-11e0-b530-d2ad6f731cf9.shtml#1

    RispondiElimina
  2. Questa radioattività mi piacerebbe dire che ce la beccheremo finché campiamo: in realtà ce la beccheremo anche millenni dopo la nostra totale decomposizione...

    RispondiElimina
  3. Belle riflessioni che rinforzano il mio "ottimismo" già sotto il livello di guardia (e di molto pure).
    Sono di passaggio e avrei tante mie esperienze,forse meglio disavventure, da raccontare. Proprio con i controllori che non sappiamo mai da chi sono controllati e come sono controllati è palese per tutti.
    Poi con calma ne parlerò. Ora continuo a stare in campagna a godermi la mia pace godendomi la mia porzione di radiazioni, inquinamento acustico e ambientale per lavori "abusivi" di un impianto fotovoltaico che è tutto un programma di imbrogli da vedere.
    Vorrei essere uno dei "Prolet" di 1984!
    Da qualche parte in Italia si dice: CHI TROPPO CAPISCE MALE PATISCE!!
    Un abbraccio Ross
    Alla prossima
    Cle

    RispondiElimina