lunedì 23 gennaio 2012

#ItaliaBloccata

Su Twitter: #ItaliaBloccata: Oggettivamente, essere passati da 'Italia verso il default' a #ItaliaBloccata denota un miglioramento.

Sarà per questo che il Ministro Camcellieri, sostenuta da Confindustria, parla di "Illegalità"?

Nel mondo a rovescio di senso in cui l'Italia è immersa, essere passati dal "rischio default" al blocco dei Tir pare decisamente un miglioramento, uno sforzo dei Tir per riportare in piedi le parole.

Non ha una sua coerenza che a farlo siano i trasportatori?

Fra poco, alle 14, iniziano a scioperare anche i tassisti.
Poi i ferrovieri e poi i benzinai.
E, alla fine, saranno avvocati e notai.
Come a indicare dove si trovi la legge, cioè la "legalità".

Chi svende le persone per salvare il malloppo, non ha alcuna credibilità quando parla di "legalità".

E' contro la Costituzione, che all'art. 2 recita "La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. " 

E all'art. 3, dove sta scritto "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

Ma forse dimentico che l'Italia, firmando i patti europei, ha di fatto disconosciuto la propria Costituzione.
E che questo Governo è, nei fatti, il primo Governo Presidenziale in una Repubblica Parlamentare.

Avanti Popolo...
Nel senso più antico e autentico di Popolo, quello che sa che non è suddito nemmeno se qualcuno si incorona Re da solo (e a sua insaputa...)

Nessun commento:

Posta un commento