domenica 8 luglio 2012

Destino di un mandala...

...di riso.
 Fatto, e subito distrutto.
Tutto ciò che nasce, muore.

E' la dura legge dell'impermanenza

4 commenti:

  1. E manda(me)la, una porzione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nada, zero, nemmeno il ricordo è rimasto della fuggevole delizia...
      Son sempre i migliori ad andarsene così, da un momento all'altro...

      Elimina
  2. L'impermanenza nel suo massimo fulgore, insomma.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che coincide con il compimento e quindi con la fine del suo scopo...

      Elimina